Il Lavoro che Verrà

L’ultimo anno, a causa della pandemia da Coronavirus, ha visto una totale trasformazione delle routine operative e delle dinamiche con i colleghi che costituivano la comunità lavorativa.
Inizialmente abbiamo ritenuto che si trattasse di una transizione veloce e ci siamo sentiti temporaneamente sospesi e così abbiamo rimandato progetti di lavoro e privati, ostinandoci a pensare di poterci riappropriare totalmente della nostra vita, tornando alla rassicurante normalità.

Continue reading

Quattro Consigli per Iniziare il 2021 in Modo Vincente (Nonostante il Periodo Difficile)

Il successo non è mai definitivo, il fallimento non è mai fatale:
è il coraggio di continuare quello che conta.
Winston Churchill

L’anno appena trascorso ha sconvolto un po’ tutto e tutti: un’epidemia sanitaria imprevedibile e imprevista ha sconvolto il mondo, non solo a livello sanitario, ma anche economico e di assetti.

Continue reading

IL PIANO STRATEGICO AZIENDALE: PERCHE’ FARLO

Risultato immagini per piano strategico

 

PERCHE’ ADOTTARE IL PIANO STRATEGICO

Difficile non condividere che la sfida più importante di ogni imprenditore e manager in questo momento storico, è mantenere e conquistare quote di mercato in panorami competitivi sempre più complessi e globalizzati, ma soprattutto saper reagire prontamente ai cambiamenti tecnologici e di scenario.

Non esistendo, purtroppo, regole auree valide per tutte le situazioni e per tutti i settori, oggi è indispensabile più che mai che ogni impresa si doti di uno strumento importante: il proprio piano strategico.

Continue reading

LA CURIOSITA’ E’ BELLA E UTILE NELL VITA E NEL LAVORO

LE BASI DELLA CURIOSITA’

Voler capire, imparare cose nuove, avere sete di conoscenza sono riconducibili al significato profondo di “curiosità”, caratteristica umana spesso banalizzata ma che invece costituisce il motore dell’apprendimento e dell’evoluzione umana.

I meccanismi biologici e i percorsi neurologici della curiosità sono ancora poco conosciuti ma le molte ricerche in atto sull’uomo e sugli animali, ci aiutano a capire le funzioni di questa particolare caratteristica sul piano dei comportamenti e  studiare tecniche per incentivare buone pratiche nello studio e nel lavoro. L’impresa non è facile perché la ricerca  in laboratorio è assai limitante in quanto  sono gli ambienti a stimolare la creatività, l’esplorazione, la motivazione, il divertimento e il gioco.

Sergio Marconi, psicologo e ricercatore del MIC (Marconi Institute for Creativity) , afferma che la curiosità è un costrutto complesso poiché si esprime come energia, come spinta motivazionale a cercare cose nuove, per andare oltre al “qui ed ora”.

Continue reading

COSA SIGNIFICA ESSERE CREATIVI SUL LAVORO

Esempio di una mappa mentale: tecnica che esalta la creatività

 

Esiste una contraddizione insita nel tradizionale concetto di lavoro: questo implica fatica, impegno ma al contempo può e deve essere motivo di soddisfazione e di realizzazione di sé.

Si pensi all’etimologia della parola: labor (dal latino) quale fatica, o travail (dal francese), trabajo (in spagnolo), trabalhar (in portoghese) o travagghiu (in siciliano) tutti indicanti il travaglio che si affronta quotidianamente nel lavoro.

Continue reading

LE QUALITA’ DA SVILUPPARE NEL MANAGEMENT IN AZENDA

Il  sistema aziendale italiano sta progressivamente  sviluppando la funzione di consulente orientato allo sviluppo e alla crescita delle risorse umane, già a lungo presente nel sistema produttivo di altri Paesi, specie di quelli anglosassoni.

Ma di cosa si tratta, nello specifico?

PRODUTTIVITÀ‘ E MOTIVAZIONE

Condotto da una sorta di professionista – allenatore, tale modalità vuole offrire un valore aggiunto, fondamentale per dare slancio al lavoro e alla produttività: la motivazione in ogni ordine e grado della struttura aziendale. Naturalmente le hard skill e cioè le competenze tecniche strettamente professionali restano alla base del rapporto contrattuale e sono imprescindibili come lo è un curriculum ricco e adeguato al posto da ricoprire, ma nel mondo attuale risultano altrettanto importanti altre qualità, più legate alla soggettività e alle doti caratteriali. Continue reading

IL MODELLO AGILE E LE RISORSE UMANE

È importante chiedersi se negli anni presenti, in cui sempre più si parla e si agisce nell’ottica della intelligenza artificiale, abbia ancora senso ragionare in termini di risorse umane e ancor più di innovazione nel campo delle risorse umane.

Il fondatore dell’Osservatorio hr innovation practise, il professore del Politecnico Mariano Corso, afferma con convinzione che il valore del capitale umano è imprescindibile e ci pone un valido motivo di riflessione tracciando un excursus che vogliamo riportare in sintesi per creare consapevolezza circa il valore della persona nella realtà civile e lavorativa.

Continue reading